30 aprile 2020

Disservizio Telefonico - cosa fare?

Qualunque difficoltà con le compagnie telefoniche o televisive (es. sky) può essere risolta seguendo pochi passaggi.

I disservizi possono essere molteplici  e riguardare reti fisse, mobili, business, fatture, ma anche altri settori come quello televisivo etc...


Esempi di disservizi:

fattura non dovuta

mancato trasloco utenza

interruzione malfunzionamento internet e/o telefono

mancata lavorazione recesso

Questi sono solo i più frequenti in ogni caso vi consigliamo:

Perché è importante?
Parlando con gli operatori avrete sempre la sensazione che il disservizio si risolverà da lì a qualche ora, poi però ciò non avviene mai.
Perciò, al termine di ogni telefonata fatevi lasciare il numero di reclamo.

Ad ogni modo, noi consigliamo l'invio di un reclamo mediante raccomandata o mediante pec (da trovare facilmente sul sito inipec).

Vi consigliamo sempre di contattare il vostro legale di fiducia, diffidate da siti che vi forniscono facili soluzioni. 

Sulle formalità necessarie alla lettera di reclamo troverete qui gli spunti che cercate (link).
E' semplicissimo, vi basta seguire le indicazioni nel sito.

Dopo esservi registrati, con l'inserimento del vostro documento di identità e del vostro cellulare, potete procedere con l'invio del 

  • tentativo obbligatorio di conciliazione

Obbligatorio, perché condizione di procedibilità per esperire un evenutuale procedimento giudiziario.
Sarà necessario ripercorrere la vicenda, indicare i disservizi, con l'inserimento di tutti gli allegati necessari.
vi arriverà una mail con i dati dell'udienza da svolgersi on line. In questo caso potrete delegare un esperto o svolgerla da soli. 

Seguendo il link troverete tutte le informazioni necessarie (link)

Per maggiori informazioni sul vostro disservizio 
potete scrivere all'indirizzo 
praticandoildiritto@gmail.com

riepilogando, potrebbe interessarvi:
- come inviare il reclamo;
- promuovere il tentativo di conciliazione;
- promuovere seconda istanza;

Nessun commento: