Visualizzazione post con etichetta messa in mora sinistro. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta messa in mora sinistro. Mostra tutti i post

25 novembre 2021

Sinistro Stradale: messa in mora risarcimento danni valida se priva degli elementi previsti dagli artt. 145 e 148 del codice delle assicurazioni?


Il Tribunale in sede di Appello aveva dichiarato inammissibile la domanda di risarcimento danni (accolta in primo grado) poiché aveva rilevato che in sede stragiudiziale la richiesta risarcitoria fosse carente degli specifici elementi prescritti dalla legge (art. 145 e 148 codice delle assicurazioni).

19 aprile 2020

Modello lettera messa in mora sinistro - indennizzo diretto

                                                                                                       

MESSA IN MORA ASSICURAZIONE FAC SIMILE 


​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​______________ Assicurazioni S.p.A
Via ___________, ___
cap__________ ________
____________________@pec_________.it

Oggetto: richiesta risarcimento danni e costituzione in mora 

Scrivo per conto e nell’interesse della sig.ra __________, nata a ____________ (__) il __/__/19__, residente in ___________ (__) alla via __________ n. __, c.f. __________________, (occupazione) la quale mi ha conferito mandato, significandoVi quanto segue.

(ricostruzione del sinistro) In data ___/__/20__, in _______________ (__), lungo la via ____________ già SS__, mentre l’auto tg _________, provenendo da sud con direzione nord, di proprietà e condotta dalla mia assistita e assicurata presso la Vostra Società con polizza n. ___________, effettuava manovra di svolta a destra per parcheggiare nell’area di sosta a pagamento attigua alla strada, veniva attinta alla parte posteriore destra dall’auto tg _________, di proprietà della sig.ra _______________ e condotta dal sig. ____________, assicurata presso ___________ S.p.a. con polizza n. ___________, la quale, nel ripartire dopo aver sostato sulla parte destra della carreggiata, non si accorgeva della predetta manovra.

In conseguenza dell’incidente, (eventuale intervenivano - carabinieri - polizia - vigili i quali provvedevano a redigere foto e verbale dell'incidente),

La mia cliente riportava (in caso di danni alla persona) “________________” così come diagnosticato dal Pronto Soccorso di ________________, ancora in via di guarigione, mentre la sua auto riportava danni per Euro ______,00 oltre a sosta tecnica.

Vi invito e diffido, pertanto, a liquidare per le vie amichevoli i danni patiti e patienti dalla mia cliente, materiali e morali, sia emergenti sia per lucro cessante oltre a interessi, rivalutazione e spese legali, danni che Vi saranno specificati a seguito di guarigione clinica con avvertimento che, in mancanza, saranno adite le vie legali.

L’auto della mia cliente è a Vostra disposizione per gli accertamenti peritali presso il mio studio dalle ore __,00 alle ore __,00 fino al giorno __/__/20__.

Con la presente si intende costituire in mora la Società in indirizzo.

Inoltre, il sig. ______________ (CF_______________), ai sensi e per gli effetti dell'art. 142, comma 2, d.lgs. 209/2005, consapevole della responsabilità anche penale in ipotesi di dichiarazioni non veritiere, firmando la presente, DICHIARA di non avere diritto (o avere diritto e a cosa ___________) a prestazioni da parte di istituti che gestiscono assicurazioni sociali obbligatorie;

In attesa di ricevere riscontri porgo distinti saluti.

________, lì __.__.20__
Avv. ________________

cliente 
___________________