14 novembre 2015

Modello atto di intimazione sfratto



MODELLI

TRIBUNALE DI __________________________
INTIMAZIONE DI SFRATTO PER MOROSITA’
CON CONTESTUALE CITAZIONE PER LA CONVALIDA
E RICHIESTA DI INGIUNZIONE DI PAGAMENTO
L’Avv._______________ (C.F. ____________________), rappresentante e difensore del Sig. ________________ nato a ___________________ il __/__/19__ e residente a ______________ in via _______________n. __ (C.F. ______________)  elett.te dom.to presso il suo Studio Legale sito in ________ (__) alla via ______, __, telefax _______.________ – pec: _____________@_________ come da mandato rilasciato in calce al presente atto, e contenente l’informativa ex lege 28/2010 espone quanto segue:
PREMESSO
1. che, il Sig. ______________ concedeva in locazione ad uso abitativo al Sig. ______________ (C.F. _________________), l’unità immobiliare sita in _____________ alla via ___________________ n.__ con contratto scritto e regolarmente registrato presso l’Agenzia delle Entrate di ________________ al numero _____ del __/__/20__, per il periodo dal __/__/20__ al __/__/20__ (cfr. allegati);
2. che, il canone mensile di locazione veniva pattuito in € ____,00 da versarsi ogni giorno 5 del mese;
3. che, il conduttore, nonostante i solleciti verbali e scritti (cfr. allegati) non ha provveduto a pagare i canoni relativi ai mesi di _____________________________;
4. che, ad oggi è maturata una morosità di € _____,00;
5. che, a questa vanno aggiunti gli interessi moratori ex art. 1282 c.c. dalla costituzione in mora fino al saldo;
6. che, è intenzione dell’attore ottenere la convalida dell’intimazione di sfratto nonché l’ingiunzione di pagamento immediatamente esecutiva ex art. 664 c.p.c.;
TUTTO CIO’ PREMESSO
L’attore, come rappresentato e difeso
INTIMA
Lo sfratto per morosità nei confronti di _______________, con invito a lasciare immediatamente libero da persone e/o cose l’appartamento sito in ____________ in via __________________ n.__ nella piena disponibilità dell’istante.
Allo stesso tempo, l’istante con il presente atto
CITA
Il Sig. ______________, residente a _______________ in via _____________ n. __ a comparire dinanzi al Tribunale di _______________, all’udienza del giorno __/__/20__, ore di rito, con invito a comparire a detta udienza ex art. 660 c.p.c. e con espresso avvertimento che non comparendo, o comparendo e non opponendosi, il Giudice convaliderà ex art 663 c.p.c. l’intimato sfratto, per sentirsi accogliere le seguenti
CONCLUSIONI
Respinta ogni contraria istanza, eccezione o deduzione, Voglia l’Ill.mo Giudice adito:
-         in via principale,
a.      convalidare l’intimato sfratto nei confronti di ____________ relativamente all’abitazione sita in ______________ alla via ____________ n.__;
b.      emettere ex art. 664 c.p.c. decreto ingiuntivo immediatamente esecutivo nei confronti di ________________ per i canoni scaduti e da scadere sino all’esecuzione dello sfratto;
-         In via subordinata, in caso di opposizione,
a.       Pronunciare ordinanza di rilascio immediatamente esecutiva ex art. 665 c.p.c., fissando la data per l’esecuzione;
b.      condannare il conduttore al pagamento dei canoni scaduti e da scadere sino al rilascio;
ed inoltre, condannare il conduttore al pagamento delle spese, diritti ed onorario del giudizio, incluse le spese forfettarie, in favore del sottoscritto procuratore antistatario;
DICHIARAZIONE DI VALORE
ai sensi dell’art. 14 del D.P.R. 30 maggio 2002 n. 115 si dichiara che il valore del presente procedimento è pari ad € __________,00 e che lo stesso verte in materia di locazione e che al momento della iscrizione a ruolo verrà versato un importo di € __,__ a titolo di contributo unificato.
ALLEGATI
1.      contratto di locazione dell’immobile ad uso abitativo;
2.      nota raccomandata A/R;
_____________ lì, __/__/20__
                                                                       Avv. _________________

Legenda


Nessun commento: