22 dicembre 2016

modello atto di precetto - con esdebitazione


ATTO DI PRECETTO
Per la Sig.ra ________________, nata a _________________ (__) il __/__/_____ e ivi residente alla via ____________ (c.f. ________________), rappresentata e difesa dall’Avv. _________________ (___________________), nonché elettivamente domiciliata presso il suo studio, in via ____________________, n. __, (tel. e fax _____________________ – email _______________@puntopec.it) in virtù di procura  rilasciata in calce al ricorso per decreto ingiuntivo, contenente l’informativa ex L.28/2010
PREMESSO
1) Che, in data __.__.20__ Il giudice di Pace di ___________, Avv. _____________, nel procedimento r.g. ____/20__ tra il Sig. ___________ e la ________________, emetteva e depositava, in data __.__.20__, sentenza n. ____/20__, con cui, in accoglimento della domanda, condannava la ____________________:
al pagamento in favore dell’attore di € _____,00 a titolo di risarcimento oltre interessi legali dalla domanda; al rimborso in favore dell’Avv. _____________, in qualità di procuratore antistatario, delle spese di lite liquidate in complessivi € ____,00, di cui € __,00 per spese e € ___0,00 per onorario oltre rimborso spese forfettario,  iva e cpa;
2) Che, in data __.__.20__ la stessa veniva munita di formula esecutiva e notificata alla ________________ in data __.__.20__;
3) Che, è decorso il termine di 120 giorni (ex art. 14 del d.l. n. 669/1996) dalla notifica del titolo esecutivo;
4) Che, in data __.__.20__ il Tribunale di ____________ certificava che non era stato proposto nessun appello alla sentenza n. _____/20__ e che pertanto la stessa doveva considerarsi passata in giudicato;
5)      Che, si rende necessario rivolgere rituale intimazione ai sensi dell’art.480 c.p.c.;
tanto premesso
il sottoscritto Avv. ______________________, ut supra
intima e pone precetto
alla Provincia di ______________, in persona del legale rapp.nte p.t., con sede in via __________, ______________ (__), Partita IVA (________________________) PEC archiviogenerale@pec.____________.it, di pagare, entro il termine di giorni dieci decorrenti dalla notifica del presente atto, le seguenti somme:

o   Capitale liquidato                                   € _______,__
o   Interessi legali                                        €
§  onorari liquidati                                           € _____,00
§  spese vive liquidate                                      € _______,50
§  marca da bollo copia esecutiva                    €   __,00
§  compenso precetto                                       € _______,00
o   spese forfettarie 15 % su € _____,00                            €   ________,00
o   iva al 22 % su € _________                                         €___________
o   cnap 4% su € ______,00                                                 €   ____,__0
       TOTALE COMPLESSIVO                                              Euro _______________
così, complessivamente per Euro ____________ salvo errori e/od omissioni, oltre agli interessi che matureranno fino al saldo effettivo, alle spese di notifica del precetto secondo la liquidazione dell’ufficiale giudiziario ed ogni altra occorrenda.
Si avverte altresì il debitore che può, con l’ausilio di un organismo di composizione della crisi o di un professionista nominato dal giudice, porre rimedio alla situazione di sovraindebitamento, concludendo con il creditore un accordo di composizione della crisi o proponendo al medesimo un piano del consumatore. Con espresso avviso che in caso di mancato pagamento nel termine di giorni 10 si procederà ad esecuzione forzata.
________________, lì __.__.2016
                                                                                    Avv. _______________                                                                                                          ____________________

Nessun commento: